Perchè sbiancare i denti?

 

A volte il nostro sorriso appare spento. L'abitudine al fumo o la consuetudine al caffè, alle bevande e ai cibi contenenti coloranti deposita, nel corso degli anni agenti pigmentanti sui nostri denti. Così l'azione del tempo tende a spegnere il nostro sorriso. Oggi possiamo ridare vitalità e intensità al nostro sorriso!!

 

 
Come avviene lo sbiancamento dentale?  

Una volta effettuata la pulizia professionale dei denti il vostro dentista applicherà, sule gengive, un gel protettivo per garantire la massima sicurezza del trattamento. Successivamente depositerà sulla superficie dei denti il gel sbiancante a base di perossido di idrogeno e posizionerà la speciale lampada sbiancante che, proiettando la sua luce, attiverà l'azione sbiancante del gel per il tempo necessario. Verrà successivamente utilizzato Desens, uno speciale prodotto che riduce il rischio di iper-sensibilità successiva al trattamento.

 

 

Ma lo smalto si rovina?

 

Il perossido di idrogeno, amplificato dall'azione della speciale lampada sbiancante, penetra all'interno dello smalto eliminando i pigmenti depositatisi nel tempo. Questa azione di “pulizia” dello smalto non determina alcun danno per la struttura del dente e può essere ripetuta, sempre sotto controllo del dentista, a distanza anche di poco tempo.

 

 

Lo sbiancamento funziona sempre?

 

Nella quasi totalità dei casi lo sbiancamento consente di rendere i denti molto più chiari. In particolari sutuazioni, possono rendersi necessari più trattamenti, attuabili senza alcun danno per i denti. La luminosità ottenuta annullerà gli effetti dei pigmenti accumulatasi nel tempo.